Home » App & Gaming » Netflix prepara N-Plus: una piattaforma social gratuita con contenuti extra
documentari sulla tecnologia netflix

Netflix prepara N-Plus: una piattaforma social gratuita con contenuti extra

di Roberto Naccarella

Una specie di hub dedicato principalmente ai contenuti extra che riguardano le serie TV in onda su Netflix e anche i contenuti originali della piattaforma. Stiamo parlando di “N-Plus”, un nuovo servizio descritto proprio dall’azienda statunitense in una mail inviata a molti utenti in cui si “sonda il terreno” su quello che potrebbe essere uno strumento in parte gratuito. Nella nota, infatti, viene precisato che N-Plus potrebbe essere a disposizione di tutti coloro che hanno un browser web, anche se la probabilità che alcuni contenuti possano essere accessibili solo agli abbonati Netflix non è affatto bassa.

Ma cosa troveremmo su questa sorta di hub? Come spiegato nella stessa mail, N-Plus dovrebbe contenere interviste, analisi e full immersion, ma anche musica, podcast, how-to, notizie e molto altro ancora. Si tratterebbe di una piattaforma aggiuntiva in stile social network. Potrebbe trattarsi di un’innovazione molto importante per Netflix, dato che la celebre piattaforma potrebbe sfruttarla anche per ottenere dei feedback sulle sue produzioni e di conseguenza utilizzarli per realizzare contenuti ancora più mirati.

Al momento le informazioni sul nuovo servizio social sono ancora molto scarse. L’unico aspetto trapelato, grazie alle ultime rivelazioni da fonti famose, è che gli utenti di N-Plus potrebbero anche condividere delle playlist con coloro che non hanno un abbonamento attivo al servizio. Una mossa che ricorda molto quella di Amazon Prime Video, che sta spesso pubblicando su YouTube dei video extra relativi ai suoi contenuti per attrarre il pubblico non pagante nella sua piattaforma di streaming. Nelle prossime settimane dovrebbero emergere ulteriori dettagli.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti