Home » Software » Windows 11 (e nuovo Surface) in arrivo ad ottobre: ecco la prima build test
windows 11 microsoft tpm

Windows 11 (e nuovo Surface) in arrivo ad ottobre: ecco la prima build test

di Roberto Naccarella

Il 24 giugno Microsoft ha presentato ufficialmente Windows 11, l’evoluzione del suo storico sistema operativo, mostrando anche alcune delle interessanti novità che caratterizzeranno questa versione. Fin dal momento della presentazione, i fan del colosso di Redmond hanno cominciato a chiedersi quando sarebbe stato rilasciato il nuovo OS. Di certo nelle prossime settimane Microsoft consentirà agli utenti Insider di cominciare a testare il sistema operativo attraverso diverse build.

Proprio nel corse dell’evento del 24 giugno, il gigante statunitense si è limitato a dire che Windows 11 arriverà entro la fine dell’anno, senza soffermarsi su tempistiche più precise. L’unico aspetto chiarito da Microsoft riguarda gli utenti della versione 10 con hardware compatibile, che potranno effettuare l’aggiornamento a Windows 11 in modalità gratuita. Tuttavia, le ultime indiscrezioni riferiscono che Windows 11 potrebbe essere lanciato nel mese di ottobre. 

Lo suggerirebbe una notifica di Microsoft Teams comparsa durante l’evento di presentazione di Windows 11, dove si fa riferimento proprio a quel mese (“Non vediamo l’ora che arrivi ottobre”, ndr). D’altronde, il famoso giornalista Tom Warren si dice certo che Microsoft lancerà un nuovo prodotto Surface proprio ad ottobre, pertanto non è da escludere che l’azienda stia pensando di programmare un evento unico per quel periodo. Nelle prossime settimane ne sapremo certamente di più.

Intanto è già disponibile al download per gli Insider la prima versione sperimentale del sistema operativo, che potrà essere testata dagli sviluppatori che hanno un PC con configurazione adatta ad eseguirla. I requisiti sono processori Intel di ottava generazione o superiori, Ryzen dalla seconda generazione in poi e il modulo di sicurezza TPM 2.0. Chi non è conforme a questi requisiti potrà testare la nuova build solo se è già stato un Insider, con possibilità di bug più gravi e frequenti.

Per attivare il programma Insider bisogna recarsi sulle Impostazioni, scrivere Insider nel campo di ricerca e cliccare sul risultato che apparirà, quindi attivare l’omonimo programma nel canale Dev.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti