Home » Smartphone » Apple annuncia il programma per le riparazioni fai da te: come funziona
apple self service repair

Apple annuncia il programma per le riparazioni fai da te: come funziona

di Roberto Naccarella

Apple ha sempre storto il naso di fronte alla possibilità di eseguire operazioni fai da te sui propri dispositivi, tanto da stabilire delle regole particolarmente rigide per accedere alle risorse necessarie e restringendo molto il numero di persone autorizzate a realizzare questi interventi. Fino ad oggi, però, dato che Apple ha deciso di cambiare completamente rotta. Il gigante di Cupertino ha infatti annunciato il Self Service Repair, un cambiamento radicale per le politiche dell’azienda.

Probabilmente la “Mela” ha tenuto conto delle forti critiche relative alla sostituzione da parte di terzi degli schermi degli iPhone 13, che va di fatto a disattivare un’importante funzione come il Face ID. Con il Self Service Repair, che arriverà nel 2022, i possessori delle serie iPhone 12 e 13 saranno i primi a beneficiare della riparazione fai-da-te, ma la possibilità verrà garantita anche a più di 5.000 centri di assistenza autorizzati e 2.800 soggetti della rete IRP che possono già reperire pezzi di ricambio originali, strumenti necessari per le riparazioni e manuali.

Apple consentirà l’accesso ai manuali di riparazione e permetterà l’acquisto delle parti di ricambio tramite l’Apple Self Service Repair Online Store. Chiaramente, tra i componenti messi a disposizione dalla “Mela” per il ricambio ci sono soprattutto quelli relativi a display, fotocamere e batterie, parti dello smartphone che tendono più facilmente a consumarsi o rompersi. Le critiche piovute sulla società del CEO Tim Cook, anche da parte di iFixit, hanno avuto il loro effetto. Dal 2022 saranno molti di più i riparatori che potranno aggiustare gli iPhone e tutti dovranno per forza di cose garantire dei prezzi e dei servizi più onesti.

Vi lasciamo al commento del COO Jeff Williams sulla svolta epocale della mela morsicata.

Rendere più accessibili i ricambi originali Apple dà ai nostri clienti maggiori possibilità di scelta quando è richiesta una riparazione. Negli ultimi tre anni Apple ha quasi raddoppiato il numero dei centri di assistenza che utilizzano ricambi originali originali, strumenti e formazione fornita da Apple, e ora stiamo dando un’alternativa a chi vuole completare da solo le proprie riparazioni.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti