Home » Smartphone » Vivo X80 Pro con Dimensity 9000 straccia tutti gli smartphone sui benchmark
mediatek dimensity 9000

Vivo X80 Pro con Dimensity 9000 straccia tutti gli smartphone sui benchmark

di Roberto Naccarella

Ma il vero potenziale di Dimensity 9000 è davvero quello propagandato da MediaTek durante la presentazione ufficiale del chip? Stando ai primi benchmark sembra proprio di sì. Per qualche tempo non sono spuntati fuori nuovi dettagli sul processore, ma ora i benchmark rivelati su AnTuTu confermano l’eccellente lavoro svolto dal produttore. Dimensity 9000 viene valutato come processore di un telefono del marchio Vivo, anche se il modello viene individuato solo con il codice V2186A.

Di quale dispositivo potrebbe trattarsi? Secondo gli esperti del settore il telefono in questione è il Vivo X80, probabilmente nella variante Pro, dato che il predecessore X70 Pro presentato lo scorso anno dall’azienda cinese risultava alimentato con Dimensity 1200. I punteggi rivelati dal benchmark su AnTuTu sono davvero eccezionali: il nuovo chip di MediaTek riesce infatti a raggiungere i 1072221 totali, confermando la sua strepitosa potenza. Si tratta del punteggio più alto mai raggiunto da uno smartphone su AnTuTu.

vivo x80 pro antutu

Basti pensare che un altro straordinario chip come Snapdragon 8 Gen 1, considerato il “non plus ultra” dei processori allo stato attuale, si ferma a 1056488. Ma non è tutto, perché Dimensity 9000 ottiene anche 277291 punti in termini di CPU, mentre la GPU Mali-G710 conquista 422365 punti. Il presunto Vivo X80 Pro è stato avvistato anche su Geekbench, dove ha ottenuto punteggi analoghi: 1248 punti in performance single-core e 4191 punti in multi-core con Dimensity 9000 e 12 GB di memoria RAM.

vivo x80 pro geekbench

Per quanto riguarda le specifiche, il prodotto dovrebbe arrivare, oltre che con 12 GB di RAM, anche con 512 GB di storage, display con refresh rate a 120 Hz e naturalmente Android 12 come sistema operativo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti