Home » Software » Google rilascia la prima beta di Android 13, già disponibile sui Pixel
android 13 tiramisu

Google rilascia la prima beta di Android 13, già disponibile sui Pixel

di Roberto Naccarella

Con pieno rispetto della “roadmap” svelata in precedenza, Google ha appena rilasciato la prima beta di Android 13 per gli smartphone compatibili della serie Pixel. Termina così la fase delle anteprime per sviluppatori, con la seconda beta uscita nel mese di aprile. Ci si avvicina così a grandi passi verso la versione definitiva, anche se servirà ancora qualche mese. Come già accennato in passato, la tredicesima versione del robottino verde si conferma un aggiornamento che non introduce modifiche sostanziali al design, come invece era accaduto con Android 12.

Tuttavia, la tredicesima evoluzione del robottino verde migliora molto l’aspetto privacy e la sicurezza degli utenti. Google introduce infatti funzionalità come il nuovo Quick Setting e rimette in gioco il Non Disturbare, che aveva fatto posto alla Priority Mode. Per quanto riguarda la privacy, con Android 13 le autorizzazioni richieste alle applicazioni per avere accesso ai file multimediali sono molto più dettagliate: la richiesta dovrà riguardare foto, video e file audio.

In questa prima beta spiccano anche le nuove API di routing audio che consentono di generare una lista di device che hanno la possibilità di riprodurre un file multimediale specifico; inoltre, queste API mostrano se l’utente può riprodurre direttamente il flusso audio. Gli smartphone compatibili che dovrebbero riuscire ad installare senza problemi la prima beta di Android 13 sono Pixel 4, 4 XL, 4a, 5, 5a, 6 e 6 Pro. Una volta effettuata l’adesione al programma beta sarà possibile ricevere in automatico anche i successivi aggiornamenti messi a disposizione da quest’ultimo.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti