Home » Gadget » I lampioni di Berlino ora possono ricaricare le auto elettriche
lampioni berlino ricarica auto elettriche

I lampioni di Berlino ora possono ricaricare le auto elettriche

di Roberto Naccarella

Ricaricare l’auto elettrica sta pian piano diventando una delle esigenze della nostra quotidianità. In alcuni Paesi si stanno diffondendo soluzioni “pubbliche” che vengono incontro agli utenti nel momento in cui hanno bisogno di “fare il pieno” della propria automobile di nuova generazione. E’ il caso di Berlino, che segue la strada già tracciata da Londra e introduce la ricarica pubblica incorporata nei lampioni stradali. La società inglese ubitricity, controllata da Shell, provvederà alla sostituzione di 200 lampioni pubblici della capitale tedesca con altri dotati di presa di corrente.

Si tratta solo di un primo passo per ridurre le emissioni di CO2: nei piani del governo tedesco si dovrebbe arrivare ad installare 800 lampioni già nel prossimo futuro. La potenza di ricarica dei piloni – i primi verranno installati già entro questa primavera – sarà di 3,7 kW, con accesso garantito a tutti i possessori di auto elettriche o ibride plug-in. Si può sottoscrivere un piano di abbonamento per ricaricare in qualsiasi momento, oppure pagare una determinata tariffa servendosi di un codice QR che può essere fotografato sul posto.

I piloni che vedremo a Berlino saranno gli stessi che sono stati già posizionati a Londra, ovvero gli Heinz con connettore di Tipo 2. I primi quartieri equipaggiati con i nuovi dispositivi incorporata sono quelli di Steglitz-Zzehlendorf e Marzahn-Hellersdorf. L’alimentazione dei lampioni avverrà esclusivamente con energia proveniente da fonti rinnovabili: una soluzione sostenibile che ridurrà considerevolmente il peso sull’ambiente. Vorreste questa novità anche in Italia?

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti