Home » App & Gaming » BeReal è il social in cui è ammesso solo essere sè stessi, senza filtri
bereal

BeReal è il social in cui è ammesso solo essere sè stessi, senza filtri

di Michele Ingelido

Una grande piaga attanaglia tutti i social network: i filtri, l’artificialità, con gli utenti che cercano sempre di sembrare modelli, pubblicando solo la perfezione. Tutti, tranne BeReal: la nuova app social che ha come imperativo essere sè stessi. E per indurre gli utenti a seguire questa filosofia, l’app utilizza un meccanismo a dir poco geniale.

Quando BeReal chiede l’intervento dell’utente, lo porta infatti a scattarsi una foto in pochi istanti, senza avere il tempo di applicare filtri, fotoritocco o altre elaborazioni. In tal modo l’utente può solo mostrarsi così com’è, senza nessuna modifica al proprio aspetto. Lo scopo del social network diventa quindi quello di mostrare agli amici la parte più spontanea e meno artificiale di sè stessi. E il tutto viene proposto dall’applicazione come un gioco in cui si vince e si perde.

Dopo la creazione di una cerchia di amici, BeReal può inviare ad ogni utente una notifica al giorno dopo l’arrivo della quale bisognerà aprire l’applicazione e scattare una foto rapidamente. La foto viene scattata sia con la fotocamera posteriore che con quella anteriore per mostrare sia l’utente che ciò che sta facendo in un determinato momento. Dopo la pubblicazione della foto sarà possibile commentare le foto degli amici. Se lo scatto non avviene entro due minuti, l’utente avrà una penalità.

L’app è gratuita, senza acquisti in-app e pubblicità, ed è disponibile per Android e iOS.

Download: Play Store | App Store

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti