Home » App & Gaming » WhatsApp introduce reazioni con tutte le emoji e avatar in videochiamata
inviare foto whatsapp alta risoluzione e massima qualità

WhatsApp introduce reazioni con tutte le emoji e avatar in videochiamata

di Roberto Naccarella

Le reactions ai messaggi sono senza dubbio tra le novità più importanti introdotte su WhatsApp negli ultimi tempi. La possibilità di reagire ai messaggi in chat con un pollice alzato, un cuore, una faccia stupita o triste o magari con la classica emoji delle risate fino alle lacrime, ha riscosso già molto apprezzamento da parte di coloro che utilizzano quotidianamente la piattaforma di messaggistica targata Meta.

Ebbene, stando a quanto riportato da WABetaInfo sembra che nell’ultima versione beta dell’app siano in arrivo dei miglioramenti. Pare che gli utenti potranno ora disporre anche di un tasto “+”, che consentirà di scegliere come reazione una delle tantissime emoji Unicode disponibili sul telefono. Un’idea, quella di Zuckerberg, che permette agli utilizzatori di WhatsApp di godere ancora meglio delle reactions, personalizzandole al massimo.

Va detto che non si tratta di una notizia fin qui mai trapelata. Già durante il lancio dell’aggiornamento che ha portato le reactions su WhatsApp era stato lo stesso Mark Zuckerberg a suggerire che nel giro di poco tempo sarebbero state introdotte nuove opzioni sull’applicazione. Per ora questi miglioramenti sono in fase di test, pertanto servirà ancora un po’ di tempo prima di poter disporre di tutte queste emoji per le reactions ai messaggi su WhatsApp.

Sempre nella versione beta è stata individuata un’altra funzionalità inedita: la possibilità di utilizzare un avatar all’interno delle videochiamate. L’avatar può essere anche un bitmoji o un memoji. Non è però assicurato che quest’ultima funzionalità arriverà presto anche nella versione stabile.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti