Home » News » Android Studio 2.3, la suite per la programmazione app si rinnova
Android Studio

Android Studio 2.3, la suite per la programmazione app si rinnova

di Roberta Betti

Google si prepara al roll-out di Android Studio 2.3, la nuova versione della popolare piattaforma di sviluppo app dedicate all’OS del celebre robottino verde. I developer di tutto il mondo saranno particolarmente soddisfatti di questa release, che si concentra su alcuni sensibili miglioramenti di interfaccia e interazione con lo sviluppatore.

Android Studio 2.3 incrementa il supporto dell’IDE alle immagini in formato WebP, sempre più importanti in ambito mobile e ormai sfruttate da una vasta quantità di applicazioni, indipendentemente dal settore per cui vengono progettate. Miglioramenti implementati anche per le librerie ConstraintLayout e la palette di selezione per i widget disponibili nel Layout Editor.

Ulteriori strumenti di facilitazione per lo sviluppo in Android Studio 2.3 riguardano l’aggiunta di un nuovo Link Assistant per le app, che permette agli sviluppatori di avere accesso ad una build comprensiva di interfaccia per la lettura degli URI; e un pulsante “Run” (dedicato all’instant run dell’applicazione) che offre un’esperienza con meno rallentamenti e lag durante le fasi di testing dell’app. Dietro grande richiesta del pubblico di developer Android, Android Studio 2.3 aggiunge un feature di cui si è sentita particolare mancanza nelle versioni precedenti dell’IDE: il supporto copia e incolla per chi testa le app con Android Emulator.

Il feature potrà ora essere utilizzato con il sistema di emulazione API Android livello 19, quindi Android KitKat 4.4 e versioni superiori. Ci sono infine alcune utili aggiunte che potranno rendere più facile l’esperienza di programmazione: la possibilità di ricercare tramite un wizard le material icon, build cache e pulsanti run aggiornati, per testare le app velocemente: una release Android Studio che, secondo Google, si prospetta essenziale per i developer.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti