Samsung Galaxy S8: costi di produzione più alti al mondo, anche di iPhone

Samsung Galaxy S8 è lo smartphone più costoso al mondo da produrre, non c’è telefono cellulare per cui il processo di realizzazione abbia costi più alti, nemmeno Apple iPhone 7 e Google Pixel. Lo hanno rivelati i ricercatori di mercato britannici della famosa IHS Markit effettuando un teardown, ossia smontando il top di gamma e analizzando i suoi componenti.

In totale il dispositivo Android necessita di costi di produzione che ammontano a ben 307,50 dollari per la realizzazione, il che equivale a 36,29 dollari in più rispetto a S7 Edge che è il modello di punta della vecchia generazione. E non è finita qui in quanto non è stato ancora analizzato il Samsung Galaxy S8 Plus: quest’ultimo infatti dovrebbe essere ancora più costoso da produrre.

Senza parlare della variante esclusiva per il mercato asiatico che contiene al suo interno 6 GB di RAM e 128 GB di memoria NAND, ancora più potente della configurazione standard da 4 e 64 GB. Nemmeno LG G6 che è uno dei top di gamma più innovativi del 2017 raggiunge tali costi di produzione. Samsung Galaxy S8 e S8+ sono costati tantissimo al colosso coreano, ma probabilmente questo verrà ricompensato perchè dalle prime impressioni emerge che potrebbe essere lo smartphone più venduto di tutto l’anno.

via

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it