Home » Software » Mozilla Firefox 55, il supporto WebVR per visori è finalmente attivo
Mozilla Firefox

Mozilla Firefox 55, il supporto WebVR per visori è finalmente attivo

di Roberta Betti Aggiornato il
Aggiornato il

Mozilla si dimostra ancora una volta pronta a rilasciare aggiornamenti rapidi e quanto più stabili per il suo browser di punta, Mozilla Firefox, che ha raggiunto recentemente la sua versione 55 beta. Pronta ad essere rilasciata ufficialmente il prossimo 8 agosto, conterrà oltre ai classici miglioramenti sul fronte compatibilità con diverse tecnologie audio e video, un nuovo modo di approcciarsi alla realtà virtuale grazie al supporto WebVR.

Mozilla Firefox 55 e WebVR saranno un’accoppiata unica: gli utenti potranno visualizzare direttamente sul browser i contenuti in realtà virtuale, tramite i principali headset ora disponibili (Oculus Rift e HTC Vive). Si tratta dell’ultimo passo compiuto da Mozilla in direzione di un’esperienza video aperta a tutti, dopo l’introduzione di WebGL, uno dei principali standard per il 3D render e l’abbattimento di Flash, plugin molto controverso che di tanto in tanto causava infezioni di sistema.

Mozilla Firefox 55 evolve così dalla prima versione “nightly” pubblicata diversi mesi fa, da cui ha continuato costantemente a svilupparsi per rendersi in futuro compatibile con sempre più headset. Anche i video a 360° saranno resi compatibili col browser, permettendo esperienze di gaming più realistiche e vive. Ricordiamo inoltre che WebVR è una tecnologia a cui ha dato l’OK un buon numero di giganti del software, tra cui Google, Microsoft e Samsung, particolarmente interessate alla realtà virtuale e ai relativi visori: il prossimo agosto sarà quindi una data da non dimenticare facilmente per chi da tempo aspetta compatibilità della VR con l’ottimo Firefox.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti