Home » PC » Pix2Pix: ora l’intelligenza artificiale trasforma disegni in ritratti horror
pix2pix

Pix2Pix: ora l’intelligenza artificiale trasforma disegni in ritratti horror

di Roberta Betti

Il vastissimo mondo dell’intelligenza artificiale dedicata alla trasformazione dell’immagine e degli input grafici accoglie un nuovo esperimento: si tratta di Pix2Pix, l’AI in grado di rendere dei semplici “doodles” o disegni a mano libera dei veri e propri ritratti “horror”, dall’aspetto ben più contorto e minaccioso.

Pix2Pix è stato ideato per consentire a tutti gli utenti Internet di sperimentare con un’AI semplice ma sufficientemente evoluta per reinterpretare l’input trasformandolo in qualcosa di significativamente diverso. L’interfaccia del sito che ospita il progetto è molto lineare, ed è costituita da due riquadri, posizionati a sinistra e a destra. Nel primo è possibile disegnare, grazie all’input del proprio mouse, un qualsiasi soggetto a mano libera. Dopodiché non dovremo fare altro che cliccare il pulsante “Process” ed attendere l’elaborazione del sistema, che ci presenterà nel riquadro di destra, chiamato Output, il risultato. L’IA ci mette a disposizione pochi strumenti di editing immagine, al momento: un tool per tracciare linee e per cancellarle, permettendoci di modificare piccole porzioni del disegno.

La nascita di Pix2Pix è stata resa possibile dal machine learning, che ha permesso all’algoritmo dell’AI di “cibarsi” di numerose immagini di ritratti realmente esistenti, di cui è riuscita ad estrapolare forme e dimensioni di occhi, bocca, naso ed il viso nella sua complessità. Vengono poi applicati effetti in grado di rendere “orripilante” l’intera immagine, ottenendo risultati non inferiori a quelli proposti dall’immaginazione di molti artisti.

Un semplice tool per l’auto-detecting di forme e visi umani diventa quindi uno strumento dalle capacità artistiche: dato il successo riscosso da Pix2Pix nelle ultime ore, ci aspettiamo di vederne presto varianti applicate al mondo degli animali o, come già successo con Google DeepMind, all’arte astratta.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti