Apple A11: il processore di iPhone 8 ha ben 6 core funzionanti contemporaneamente

Apple A11, il processore che vedremo su iPhone 8, il quale sarà presentato proprio oggi, sarà il primo SoC esa core mai visto in un melafonino. E sarà molto più efficiente dell’Apple A10 Fusion (che è invece il primo quad core dell’azienda di Cupertino) di iPhone 7 e 7 Plus. E’ stato infatti svelato dal Gold Master di iOS 11 che questo SoC sarà formato da 6 core che potranno addirittura funzionare in contemporanea, cosa mai vista finora.

L’A10 infatti aveva sì 4 core, ma solo 2 alla volta potevano funzionare. Nel caso di attività esose di risorse venivano azionati quelli ad alta potenza Hurricane, mentre se le operazioni erano leggere venivano scelti gli Zephyr, focalizzati sul fornire minori consumi in termini di batteria. Apple A11 invece sarà formato da 4 processori a bassa potenza di nome Mistral e 2 ad alta potenza chiamati Monsoon. Aspettatevi quindi delle prestazioni incredibili sul nuovo Apple iPhone 8.

Attualmente il miglior smartphone sui benchmark è OnePlus 5 che con il suo Qualcomm Snapdragon 835 ha superato i 180.000 punti su AnTuTu. Apple iPhone 8 con il suo Apple A11, data la potenza del processore (il processo produttivo dovrebbe essere a 10 nm) e il fatto che iOS 11 è ottimizzato molto meglio di Android, potrebbe toccare i 200.000 punti. Adesso non ci resta che aspettare il keynote di oggi per vedere il nuovo melafonino in tutto il suo splendore.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it