Oppo lancia A75, A75s e A83: 3 smartphone economici con riconoscimento facciale

Oppo A75, A75s e A83 sono stati lanciati ufficialmente, e sono tutti smartphone orientati sul rapporto qualità prezzo. Sebbene questa casa produttrice cinese non lanci un top di gamma ormai da anni, le sue vendite sono sempre alle stelle, tanto che è nella top 10 delle aziende con gli smartphone più venduti nonostante esista solo in Asia. Ma passiamo ora alle specifiche tecniche degli smartphone appena lanciati. Partendo da Oppo A75 e A75s, troviamo in entrambi i casi un display da 6 pollici con formato 18:9 e una risoluzione Full HD+ di 1080 x 2160 pixel. Al loro interno c’è un processore MediaTek Helio P23, che è un octa-core di fascia media con 2.5 GHz di frequenza.

La RAM è in entrambi i casi da 4 GB, ma la memoria interna cambia: nel primo è da 32 GB e nel secondo da 64 GB. Come fotocamera principale abbiamo un’unità da 16 MP, mentre quella per i selfie è da 20 Megapixel. L’obiettivo frontale supporta il riconoscimento facciale basato sull’intelligenza artificiale, ma è ugualmente presente il lettore di impronte digitali sul retro a differenza di iPhone X che lo rimpiazza col Face ID. La batteria è da 3200 mAh, mentre l’OS installato è Android 7.1 Nougat con l’interfaccia ColorOS 3.0. In quanto a Oppo A83, qui abbiamo un display da 5,7 pollici in HD+ con 720 x 1440 pixel. Il processore è un octa-core da 2.5 GHz non ancora confermato, ma dovrebbe trattarsi dell’Helio P23 anche in questo caso, la RAM è da 4 GB e la memoria interna è da 16 GB.

Le fotocamere sono rispettivamente da 13 e 8 Megapixel e anche qui troviamo il riconoscimento facciale basato sull’AI, ma non c’è il sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte. A detta della casa produttrice, questo smartphone è in grado di sbloccarsi in soli 0.18 secondi riconoscendo 128 punti unici sulla faccia dell’utente. Molto più veloce di iPhone X, anche se probabilmente molto meno sicuro. La batteria in questo caso è da 3090 mAh. Gli smartphone sono stati appena lanciati in Asia, i primi 2 in Taiwan e il terzo in Cina. Il prezzo per A75 è di circa 365 dollari, A75s costa circa 400 dollari e A83 sta sui 180 dollari. Il design è praticamente identico per ogni dispositivo (unibody in metallo), e sono arrivati sul mercato nelle colorazioni nero e oro.

via

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it