Home » App & Gaming » WeChat potrebbe puntare presto al mercato europeo
WeChat

WeChat potrebbe puntare presto al mercato europeo

di Carlo Desi

WeChat è un’applicazione molto conosciuta nel settore delle chat e dei social. In alcune zone del mondo, non a caso, rappresenta una valida alternativa a Facebook.  Attualmente, però, è utilizzata nelle regioni orientali del pianeta. Prevalentemente ci stiamo riferendo ai Paesi dell’est e alla Cina. Qui, in determinate situazioni può anche essere utilizzata per effettuare pagamenti mediante il proprio dispositivo. L’obiettivo principale dell’azienda, che non viene assolutamente nascosto, è quello di entrare in piena competizione con WhatsApp. Per questa motivazione ambisce a rafforzarsi in tempi molto brevi anche sul mercato europeo.

Il discorso sembrerebbe abbastanza interessante soprattutto per la Germania. Pare che qui, infatti, gli sviluppatori optino per l’integrazione di un servizio di pagamento tutto nuovo. Di sicuro non si tratta di un’operazione che si realizzerà in tempi brevissimi. Le leggi tedesche, infatti, sono abbastanza severe in merito e richiedono il rispetto di ristretti parametri. Sembra proprio, però, che WeChat sarà quanto prima disponibile anche in questa particolare veste per tutti gli utenti tedeschi.

Sicuramente il più grande ostacolo per coloro che dovessero decidere di utilizzare la futura versione di WeChat in Europa potrebbe stare nella fama che l’applicazione stessa si è già fatta laddove viene utilizzata. Le informazioni sui propri utenti di cui dispone, infatti, potrebbero avere ripercussioni anche a livello di sicurezza. Crediamo, però, che i lavori proseguiranno in maniera veloce e che WeChat sarà presto pronto per sbarcare definitivamente in Europa. Con i dovuti accorgimenti, dato quanto siamo abituati a WhatsApp, potrebbe sicuramente essere un’innovazione di successo. Non ci rimane che attendere ulteriori notizie che di certo non tarderanno ad arrivare.

Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti