Amazon acquista Ring: sempre più focus su smart home e videosorveglianza

Amazon sembra essere sempre più interessata al settore smart home e della videosorveglianza. Dopo l’acquisizione della casa produttrice Blink che realizza dispositivi di sorveglianza domestica, il più grande colosso dell’e-commerce ha acquisito anche Ring, un produttore di citofoni smart e telecamere di sicurezza connesse. L’acquisizione è costata al gigante di Jeff Bezos più di un miliardo di dollari. Anche se è avvenuta un’acquisizione, Ring continuerà ad esistere con il suo brand.

Tuttavia ci saranno delle importanti novità sia per i prodotti del brand stesso che per Amazon che utilizzerà la forza lavoro e il know-how di questa casa produttrice per i propri prodotti. Ring ha già confermato che implementerà sui propri prodotti il supporto ad HomeKit di Apple. Questo vuol dire che sarà possibile controllare i prodotti smart di questa azienda con un iPhone o un iPad.

Dopo questa acquisizione, possiamo tranquillamente aspettarci delle novità per quanto riguarda tante categorie dell’ecosistema Amazon. Dei citofoni e telecamere di videosorveglianza potrebbero infatti collegare tanti prodotti smart ed essere utili in tanti ambiti oltre al semplice sorvegliare la casa e i suoi dintorni. Ad esempio, ci potrebbero essere implicazioni in Amazon Key, un servizio che permette al cliente di dare le chiavi a colui che consegnerà i prodotti anche in sua assenza.

via

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it