Xiaomi Mi 8 e Mi 8 SE ufficiali con display AMOLED e riconoscimento facciale 3D

Non sembravano proprio voler arrivare ma l’attesa è finita. Dopo essere stati rimpiazzati dal Mi Mix 2S in occasione del Mobile World Congress, finalmente Xiaomi Mi 8 e Mi 8 SE sono ufficiali. Sebbene siano 2 varianti, i 2 smartphone sono molto diversi tra loro. Partiamo quindi dalle specifiche tecniche del primo. Il device arriva con un retro in vetro e una cornice in metallo, e sia la scocca che il display sono protetti da Gorilla Glass.

Anche quest’azienda cinese è entrata nel club della notch, con uno Xiaomi Mi 8 dall’alto screen-to-body ratio e con un display da 6,21 pollici con tecnologia Super AMOLED, aspect ratio 18,7:9 e risoluzione Full HD+ di 2248 x 1080 pixel. Permane l’assenza del jack per le cuffie, ma sono stati aggiunti dei sensori infrarossi accanto alla fotocamera frontale da 20 MP (f/2.0) per il riconoscimento facciale 3D. Questo device diventa quindi il primo Android con una tecnologia di face recognition in 3D come il Face ID. Inoltre è il primo cellulare con GPS a doppia frequenza che ha sia la frequenza L1 (quella usuale) che quella L5 usata nell’industria aeronautica. Il SoC di Xiaomi Mi 8 non poteva non essere lo Snapdragon 845 di Qualcomm, la RAM è di 6 GB e la memoria interna da 256 GB.

La parte posteriore ospita una doppia fotocamera da 12 Megapixel con aperture f/1.8 e f/2.4 (con teleobiettivo) e supporta l’intelligenza artificiale. I sensori sono Sony IMX363 e Samsung S5K3M3. Il device ha già totalizzato 99 punti su DxOMark piazzandosi sopra a Xiaomi Mi Mix 2S e iPhone X, al quinto posto in classifica. La batteria è da 3400 mAh, mentre il prezzo in Cina, dove sarà lanciato il 5 Giugno, sarà di 420 dollari per la variante base e circa 515 per quella più avanzata. E’ stata annunciata anche una Explorer Edition di questo smartphone, con lettore di impronte digitali integrato nel display e scocca trasparente.

Xiaomi Mi 8 SE: le differenze

xiaomi mi 8 se

Oltre a Xiaomi Mi 8, il colosso cinese ha svelato anche Mi 8 SE, un’edizione speciale per l’ottavo anniversario, ma ridimensionata e con un prezzo inferiore. Resta la scocca in vetro e il profilo in metallo, così come la tecnologia AMOLED, ma il display si ridimensiona a 5,88 pollici. Inoltre non c’è il riconoscimento facciale 3D ed abbiamo un processore meno potente. Trattasi dello Snapdragon 710, il nuovo SoC della nuova serie 700 che pare sia il 20% più prestante di Snapdragon 660 con il 40% di consumi in meno nel gaming e nella riproduzione video 4K. Sui primi benchmark di AnTuTu ha ottenuto un punteggio di circa 174.000 punti. Il processore è abbinato a 4 o 6 GB di RAM e 64 GB di memoria. La doppia fotocamera posteriore in questo caso è da 12 + 5 MP, mentre quella frontale è da 20 Megapixel. Scende anche la capacità della batteria a 3120 mAh, ma mantiene il supporto a Quick Charge 3.0. I prezzi di listino per Xiaomi Mi 8 SE saranno di 281 e 312 dollari.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it