Jolla, in attesa di Sailfish OS 3.0 ecco la versione 2.2.0 con diverse novità

Il mercato della telefonia mobile è sempre più dominato dai colossi del settore, e diventa sempre più difficile per i marchi di seconda fascia riuscire a competere con dei dispositivi di grandissimo livello. E’ un pò la situazione in cui si trova Jolla, la società finlandese del CEO Tomi Pienimaki, che sembra in procinto di abbandonare definitivamente la produzione di smartphone per dedicarsi unicamente nello sviluppo del proprio sistema operativo.

Stiamo parlando di Sailfish OS, che riscuote ancora un certo consenso tra gli utenti. Anche per questo Jolla continua a fornire novità interessanti sul sistema operativo: nell’ultimo Mobile World Congress, che si è tenuto lo scorso mese di febbraio a Barcellona, l’azienda di Helsinki ha annunciato l’arrivo della versione 3.0 di Sailfish OS, che consentirà al dispositivo di migliorare le proprie prestazioni del 30%. Il rilascio ufficiale dovrebbe scattare entro il terzo trimestre del 2018: nell’attesa, gli sviluppatori di Jolla hanno deciso di distribuire la versione 2.2.0, che include alcune novità di grande interesse.

La più evidente è senz’altro quella che riguarda il supporto allo sblocco del telefono tramite un sensore di impronte digitali. Ma la nuova versione porta con sè tutta una serie di miglioramenti, in particolare per le applicazioni di sistema. Sailfish OS 2.2.0 può essere già installato su Jolla C e su Xperia X.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.