Google Pixel 3 XL viene mostrato in immagini “live” che confermano il “notch”

Google riesce sempre a programmare ogni lancio di un nuovo prodotto con una meticolosità che ormai può essere considerata una caratteristica peculiare del colosso di Mountain View. I device che stanno ricevendo maggiori attenzioni sono ovviamente i Pixel 3: nonostante il loro arrivo non sarà a brevissimo, sul web cominciano già a circolare indiscrezioni molto interessanti, che rivelano i dispositivi sia dal punto di vista del design che sul piano dell’hardware.

Nelle ultime ore, sono spuntate delle nuove foto reali di uno di questi telefoni. Si tratta di Google Pixel 3 XL, mostrato da un utente che fa parte del noto forum di sviluppatori XDA. Dato che il dispositivo sembra funzionare correttamente, è certo che si tratti di un’unità vera e propria: tuttavia, non è stato possibile eseguire il “boot”, quindi chi si aspettava gustose novità in termini di specifiche tecniche rimarrà deluso. L’unico dettaglio noto è il taglio di memoria: Google Pixel 3 XL avrà 4 GB di RAM e 64 GB di storage.

Per quanto riguarda l’estetica, invece, le informazioni sono parecchie. Tanto per cominciare, Google Pixel 3 XL sarà dotato di un “notch” sul lato frontale, mentre sul retro troviamo sia il sensore per le impronte digitali che il sensore per la fotocamera. Ma il dettaglio più interessante riguarda la colorazione Total White (non sarà l’unica, ndr), diversa dalla classica “bianconera” (nota come Panda) che avevamo visto nei predecessori.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.