Il Galaxy Tab S4 avrà uno scanner dell’iride (e non un sensore per le impronte)?

Nonostante il settore dei tablet viva una crisi che sembra ormai irreversibile, Samsung ha deciso di realizzare un nuovo dispositivo che ha catturato l’attenzione un pò di tutti. Stiamo parlando del Galaxy Tab S4, che verrà quasi certamente presentato dal colosso sudcoreano durante l’IFA 2018 che si terrà a Berlino dal 31 agosto al 5 settembre. Nelle ultime settimane il prodotto è stato svelato in lungo e in largo, sia dal punto di vista estetico che in termini di specifiche tecniche.

Gli unici dettagli ancora un pò “oscuri” erano quelli che riguardavano lo sblocco del dispositivo: scanner dell’iride o sensore per le impronte digitali? Il dubbio sembra essere stato finalmente risolto. Il sito SamMobile, sempre molto attivo sulle questioni che riguardano telefonia mobile e tablet, è riuscito a individuare un video all’interno del firmware del Galaxy Tab S4, dove emerge chiaramente che il nuovo prodotto della casa di Seul non avrà un sensore per le impronte digitali.

Samsung ha deciso di puntare sullo scanner dell’iride, e nel video (che funge un pò da tutorial) viene praticamente spiegato come utilizzarlo. Secondo SamMobile, l’azienda di Seul ha optato per una soluzione basata sulla funzionalità Intelligent Scan, una sorta di mix tra riconoscimento facciale e scansione dell’iride. Con il firmware ormai noto, è quasi certo che Samsung presenterà il tablet durante l’IFA 2018 (o magari anche prima).

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.