Archos Access 57 debutta con Android Go e prezzo molto basso

Di tanto in tanto torna a farsi viva anche Archos, l’azienda francese che opera in vari ambiti riguardanti l’elettronica di consumo, compreso il settore della telefonia mobile. Nelle scorse ore, la compagnia ha ufficializzato l’arrivo di un nuovo smartphone che farà parte del segmento entry-level, come dimostrano anche il prezzo di lancio (siamo sugli 80 euro) e le specifiche ‘contenute’. Si tratta di Access 57, che tuttavia avrà Android Oreo Go Edition.

Sarà il primo dispositivo di Archos ad equipaggiarsi con questo sistema operativo ottimizzato proprio per i device low-end. Sul sito ufficiale dell’azienda si possono trovare tutte le informazioni utili su Access 57. Tuttavia, è opportuno ‘sbirciare’ un pò e capire meglio la struttura hardware di questo nuovo dispositivo, che avrà un display FWGA+ da 5,7 pollici con schermo curvo 2.5D. Il device sarà inoltre alimentato da un processore Spreadtrum SC9832E quad-core, abbinato ad una GPU Mali-T820, 1 GB di RAM e 8 o 16 GB di spazio di archiviazione, espandibile fino a 64 GB tramite microSD.

Per quanto riguarda il comparto foto, Access 57 è caratterizzato da una sola fotocamera posteriore da 8 MP. Stesso discorso sul lato frontale, dove troviamo una sola cam da 2 MP. Non esaltante nemmeno la batteria: il nuovo telefono di Archos ne avrà infatti una da 2400 mAh. E’ tuttavia presente un jack per le cuffie da 3,5″.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.