Smartisan Pro 2S entra in top 20 migliori camera phone per DxOMark

Una delle caratteristiche principali che attestano la qualità di un dispositivo è senza dubbio il comparto foto e video. Lo sa bene DxOMark, il sito francese specializzato in tutta una serie di test che vanno a verificare proprio l’effettivo livello delle fotocamere presenti sui vari prodotti. Stavolta è toccato ad uno smartphone dell’azienda cinese Smartisan: si tratta del Nut Pro 2S, che sembra aver risposto piuttosto bene ai test molto dettagliati di DxOMark. Per la prima volta, uno smartphone di un brand che non è affatto tra i più conosciuti al mondo, è entrato in top 20 DxOMark.

Lo Smartisan Pro 2S ha ottenuto un risultato molto interessante: i 91 punti conseguiti permettono al telefono di posizionarsi davanti a dispositivi come Google Pixel e HTC U11. A garantire un punteggio molto elevato (95 punti) al comparto fotografico di questo nuovo smartphone è stato soprattutto l’autofocus, che si è comportato egregiamente in ogni prova a cui è stato sottoposto, ma anche l’ottimo bilanciamento dei colori e l’esposizione. Chiaramente, come per ogni componente, non c’è la perfezione: DxOMark è stato in grado di rilevare anche qualche criticità, a cominciare dai dettagli poco percepibili durante lo zoom.

Per quanto riguarda i video invece, Smartisan Pro 2S ottiene 85 punti: ottime la stabilizzazione e la resa cromatica, non eccellente invece l’autofocus. Qualche problemino è spuntato fuori anche con il colore bianco. Complessivamente, il dispositivo ha superato brillantemente i test e si posiziona attualmente al 14esimo posto. Ricordiamo che questo smartphone è stato annunciato soli 3 giorni fa con display da 5,99 pollici, processore Snapdragon 710 e fino a 6 GB di RAM. Ha una doppia fotocamera da 12 e 5 MP con apertura f/1.8 e f/2.0.

fonte: DxOMark

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.