Xiaomi Redmi Note 6 Pro è ufficiale: 4 fotocamere e 4000 mAh, ma ancora Snapdragon 636

Xiaomi Redmi Note 6 Pro è finalmente ufficiale. L’ultimo dispositivo realizzato dal colosso cinese è stato infatti lanciato in Thailandia, e ben presto raggiungerà anche i vari mercati internazionali. Si tratta di un’ottima notizia che farà certamente felici tutti gli appassionati dei prodotti della casa di Pechino, anche se nelle ultime settimane i “leak” sul Redmi Note 6 Pro erano diventati sempre più frequenti, con molte caratteristiche tecniche del device già svelate.

L’ufficialità conferma che il nuovo device ha poche differenze rispetto al predecessore, anche se rimaniamo in attesa di conoscere il quadro completo delle specifiche tecniche. Tuttavia, le linee generali sono quelle, a cominciare dal processore Qualcomm Snapdragon 636 (senza dubbio un chip di grandissima qualità che consuma anche poco, ma è lo stesso del Redmi Note 5), 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Anche la batteria è invariata: il Redmi Note 6 Pro ne avrà una da 4000 mAh, che garantirà un’elevata autonomia.

มาดูบทสรุปของการเปิดตัว Redmi Note 6 Pro กัน ?คุณชอบฟังก์ชั่นไหนของ #RedmiNote 6Pro มากที่สุด?จับจอง Redmi Note 6 Pro…

Pubblicato da Mi Thailand su Mercoledì 26 settembre 2018

La differenza più evidente la si ritrova nel reparto foto. Sul retro è sempre presente una doppia fotocamera, ma il sensore principale (sempre da 12 MP) quest’anno ha un’apertura f/1.9. Quello secondario è invece da 5 Megapixel. Sul davanti, invece, Xiaomi Redmi Note 6 Pro è caratterizzato da una fotocamera da 20 MP f/2.0 più un’altra da 2 MP. Il telefono, come preannunciato in alcune indiscrezioni, avrà il “notch” sul lato anteriore. Questo fa aumentare la diagonale del display a 6,26 pollici e lo screen-to-body ratio all’86%, ma la risoluzione resta Full HD+. Nessuna novità su disponibilità e prezzi sul mercato internazionale, ma si attendono comunicazioni ufficiali prossimamente.

xiaomi redmi note 6 pro

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.