Google Foto, la funzionalità “Live Album” arriva anche su Android

Google ha concentrato molti dei suoi sforzi per la presentazione dei nuovi telefoni Pixel, ovvero Pixel 3 e Pixel 3 XL. I due nuovi dispositivi del colosso di Mountain View hanno già ottenuto un buon riscontro sia a livello estetico che in termini di hardware. Ma Google non ha dedicato tutto il suo tempo ai suoi due nuovi device: “Big G”, infatti, ha provveduto ad aggiornare l’app per Android “Foto” con una nuova funzionalità.

La novità si chiama “Live Album”, e stando a quanto affermato dalla stessa Google si tratta di un mezzo più semplice “per condividere contenuti con chi ami”. In sostanza, utilizzando tutte le risorse fornite dall’intelligenza artificiale e dal riconoscimento facciale, “Live Album” opererà una sorta di divisione tra le foto scattate dall’utente, aggiungendo automaticamente solo quelle ‘giuste’ al Live Album, grazie ad una pre-selezione. Questo fa sì che la condivisione delle immagini avvenga in maniera molto più veloce, senza intervento diretto da parte dell’utente.

Al momento, Google sta testando questa nuova funzionalità solo su iOS, ma stando alle ultime indiscrezioni sembra che da pochi giorni sia disponibile anche su Android. Tuttavia, sembra esserci un limite alla raccolta delle foto: una volta raggiunta la soglia delle 10.000 immagini per album privati, servirà cancellare qualche foto per far sì che “Live Album” continui ad aggiungere gli scatti in automatico.

via: TechCrunch

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.