Google Play Store si “veste” di bianco: il “total white” è in fase di rilascio

Come noto, da qualche settimana a questa parte Google sta provvedendo ad effettuare un “redesign” di tutte le sue applicazioni. La grande novità è rappresentata dal tema “bianco”, che è una delle caratteristiche principali del Material Design molto apprezzato dagli esperti del settore. Sono già molte le app a cui è stata implementata la grafica “total white”: a mancare all’appello, almeno fino ad ora, era proprio il “fulcro” di Android, ovvero il Google Play Store.

Il colosso di Mountain View ha rimediato anche a questo piccolo ritardo: stando a quanto segnalato da alcuni utenti, pare proprio che anche il Google Play Store si stia rinnovando con le linee guida del Material Design, con i menu ripensati aggiungendo il “tutto bianco”. Una mossa che in fondo ci si poteva aspettare, dato che ora il market appare decisamente più omogeneo a livello estetico con le applicazioni.

Tuttavia, nonostante l’inserimento del bianco, l’utente ha ancora a disposizione i menu delle varie categorie con delle colorazioni differenti: ad esempio, per quanto riguarda la musica è stato mantenuto l’arancione, mentre per i libri ecco una colorazione blu. Entro pochi giorni Google Play Store dovrebbe essere aggiornato in tutto il mondo, ma già i primi utenti hanno espresso soddisfazione per il “restyling” operato dal gigante californiano.

via: 9to5google

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.