Su Xiaomi Mi A2 l’ultimo aggiornamento causa il bootloop secondo molte segnalazioni

Come noto, il programma Android One è stato pensato e realizzato da Google per consentire anche a tutti quei telefoni non dotati di un hardware stellare di poter ricevere con una certa costanza gli aggiornamenti software. Uno di questi device è Xiaomi Mi A2, che sta ricevendo piuttosto velocemente i vari update, specialmente quelli che includono le ultime patch di sicurezza.

Tuttavia, come segnalato dal sempre attentissimo forum di sviluppatori XDA, sembra che l’ultimo aggiornamento stia comportando seri problemi ai possessori di questo telefono Xiaomi. In sostanza, l’update che porta con sè le patch di sicurezza Android che fanno riferimento al mese di gennaio 2019 portano il “bootloop” di Xiaomi Mi A2. Molti utenti hanno fatto presente come il problema si presenti dopo aver installato l’aggiornamento, e quindi al momento del riavvio del dispositivo.

Come risolvere questo malfunzionamento? E’ un bel guaio, in quanto se non si ha il bootloader sbloccato non è possibile “flashare” la ROM, e al momento non esistono altre soluzioni praticabili. L’unico consiglio, vivamente caldeggiato anche dagli sviluppatori XDA, è quello di non procedere all’aggiornamento e di disabilitare immediatamente la funzione che consente al device di aggiornarsi automaticamente. L’auspicio è che nei prossimi giorni Xiaomi intervenga direttamente.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.