Home » Smartphone » Realme conferma, Android Pie in arrivo anche sugli smartphone più datati
oppo realme u1

Realme conferma, Android Pie in arrivo anche sugli smartphone più datati

di Patrizia Maimone

I cinesi di Realme sono attualmente impegnati in progetti molto ambiziosi che li porteranno, di qui a breve, a lanciare sul mercato alcuni dei dispositivi più interessanti dell’anno. Ci stiamo riferendo, in particolare, al Realme X di cui tanto si parla nelle ultime settimane. Abbiamo, poi, assistito al lancio di Realme 3 e 3 Pro, due dispositivi che diranno indubbiamente la loro all’interno della categoria di appartenenza. In un clima come questo, però, l’azienda non lascia al loro destino i suoi dispositivi più vecchi per i quali è in arrivo una bella novità. Vediamo di cosa si tratta.

L’azienda ha confermato in maniera ufficiale che entro la fine del prossimo mese diversi dei suoi dispositivi più datati riceveranno un importante aggiornamento. Si tratta della versione beta di Android Pie che arriverà, finalmente, per una platea ancor più ampia di smartphone. Ma quali saranno, nel dettaglio, i dispositivi che usufruiranno di questa novità? Si partirà, a quanto pare, con il Realme 2 Pro che dovrebbe aggiornarsi a breve, addirittura entro il 15 maggio. Seguiranno il Realme 1 e l’U1 per i quali l’aggiornamento è previsto per il 5 giugno chiudendo, poi, con Realme 2 e il C1 il 15 giugno.

Una volta ricevuta la versione beta di Android Pie, questi dispositivi riceveranno la versione stabile in un periodo compreso tra i 15 e i 20 giorni. Ecco perché, entro fine giugno, dovrebbero essere tutti stabilmente aggiornati. Questi aggiornamenti significheranno dei notevoli miglioramenti alle funzionalità degli smartphone interessati. Altri aggiornamenti dovrebbero a breve interessare il Realme 3 Pro che riceverà un’ottimizzazione della fotocamera e dei video in slow-motion.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti