Home » Smartphone » Xiaomi brevetta uno smartphone con tripla fotocamera frontale e notch
xiaomi brevetto smartphone

Xiaomi brevetta uno smartphone con tripla fotocamera frontale e notch

di Roberto Naccarella

Gli anni passano, ma i selfie sono ancora gettonatissimi. E’ anche per questo che alcuni produttori di smartphone mobile cercano di realizzare nuovi dispositivi ponendo una certa attenzione sulla fotocamera frontale. Un esempio è Xiaomi, che pare abbia già brevettato uno smartphone corredato di ben tre fotocamere sul lato frontale. Nelle ultime ore è comparso un ulteriore brevetto che va a mostrare questa interessante soluzione.

La scelta della tripla fotocamera anteriore da parte di Xiaomi è dettata da esigenze ben precise. Prima di tutto il colosso di Pechino vuole un comparto foto in grado di rendere migliori gli effetti bokeh dello sfondo, ma la tripla fotocamera anteriore sarebbe anche la soluzione ideale per fare “selfie di gruppo”, dato che grazie al grandangolo consentirebbe all’utente di allargare molto il campo della foto, permettendo a più persone possibili di entrare nello scatto.

L’ultimo brevetto riprende quasi interamente le informazioni trapelate con quello precedente, ad eccezione di un dettaglio tutt’altro che secondario. Xiaomi, infatti, starebbe ragionando anche su un “notch”, che non sarà nemmeno così piccolo. Una decisione che effettivamente lascia un po’ perplessi, visto che il “notch” sembrava ormai destinato ad essere sostituito da soluzioni meno ingombranti (su tutte, la fotocamera “a scomparsa”). Staremo a vedere se il gigante cinese confermerà questi dettagli.

fonte

MSpy

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti