Home » Smartphone » Redmi 8A, ufficiale il re degli entry-level: 5000 mAh e SD439 sotto i 100€
xiaomi redmi 8a

Redmi 8A, ufficiale il re degli entry-level: 5000 mAh e SD439 sotto i 100€

di Michele Ingelido

Ormai lo sanno praticamente tutti: nel settore degli smartphone Xiaomi è la regina del rapporto qualità prezzo. Il produttore cinese rilascia modelli dalla fascia top di gamma a quella più bassa quasi sempre a prezzi super convenienti. Oggi è la volta di Redmi 8A: un nuovo entry-level che appartiene alla line-up più economica dell’azienda cinese, ossia quella sotto i 100 euro. Il dispositivo sarà in vendita nella penisola indiana a partire dal 30 Settembre con un prezzo di partenza equivalente a soli 91 dollari al cambio attuale, che sarebbero meno di 90€.

Ciononostante il Redmi 8A offre una gigantesca batteria da 5000 mAh che grazie alle specifiche entry-level date da componenti poco energivori durerà sicuramente un’eternità. Il nuovo Xiaomi è dotato di un display da 6,22 pollici IPS con risoluzione HD+ e notch a goccia. Ha un design completamente rinnovato rispetto al modello precedente, che è stato soprannominato Aura Wave. Purtroppo niente lettore di impronte digitali, ma è presente una tecnologia per il riconoscimento facciale. Come processore abbiamo uno Snapdragon 439 di Qualcomm accompagnato da 2 o 3 GB di RAM e una memoria espandibile da 32 GB (il prezzo per la versione 3/32 GB è di circa 98 dollari).

Il sistema operativo è Android 9 Pie personalizzato da MIUI 10, ma lo smartphone si aggiornerà presto a MIUI 11. Xiaomi Redmi 8A ha una fotocamera posteriore Sony IMX363 da 12 MP con apertura f/1.8 ed una frontale da 8 MP. Vanta inoltre una tecnologia di ricarica rapida a 18W, un rivestimento idrorepellente P2i, un sensore a infrarossi, uno slot dual SIM e un jack audio. Sarà disponibile in India in 3 colorazioni: Sunset Red, Ocean Blue e Midnight Black. Purtroppo nessuna informazione a proposito della sua disponibilità e del prezzo in Europa.

MSpy

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti