Home » Smartphone » MWC 2020: quando arriveranno gli smartphone attesi alla fiera cancellata
mwc 2020 coronavirus

MWC 2020: quando arriveranno gli smartphone attesi alla fiera cancellata

di Michele Ingelido

Il coronavirus ha avuto la meglio ed ha causato la cancellazione del MWC 2020 di Barcellona, la fiera più importante dell’anno dedicata ai dispositivi mobili. Ma che ne sarà di tutti gli eventi che erano stati fissati per il Mobile World Congress e di tutti gli smartphone che sarebbero dovuti essere ufficializzati nella cornice di Barcellona?

Alcune aziende hanno deciso di cancellare i propri eventi del MWC 2020 e rimandarli a data da destinarsi, altre invece terranno comunque le loro presentazioni, ma solamente online, in streaming. Di seguito trovate tutti i piani noti riguardanti le case produttrici di smartphone che avrebbe dovuto presentarsi al MWC 2020. Partiamo da Sony, che ha confermato un evento in live streaming per il 24 Febbraio.

All’evento sono attesi gli smartphone Xperia 5 Plus e 1.1 con display fino a 4K e supporto alla registrazione video in 8K con HDR. Il 24 Febbraio terrà un evento anche Realme ed annuncerà il top di gamma X50 Pro 5G per il mercato internazionale insieme agli auricolari true wireless Realme Buds Air. Per lo stesso giorno hanno fissato un evento anche Huawei e Honor, in cui ci aspettiamo una nuova versione dello smartphone pieghevole Mate X.

Il lancio (anche internazionale) di Oppo Find X2 è stato invece rinviato a Marzo, mentre sono rimandati a data da destinarsi gli eventi di LG (che lancerà LG G9 e V60), Xiaomi (che porterà la serie Mi 10 sul mercato internazionale), Nokia, Vivo (con il concept phone APEX 2020), ZTE (con Axon 10s Pro), TCL, Alcatel e Nubia (con il Red Magic 5G che verrà presentato a breve in Cina).

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti