Home » App & Gaming » Pokemon Home arriva su Nintendo Switch, Android e iOS: via agli scambi!
pokemon home

Pokemon Home arriva su Nintendo Switch, Android e iOS: via agli scambi!

di Roberto Naccarella

Quella di ieri è stata senza dubbio una giornata molto attesa da tutti gli appassionati dei giochi Pokemon. Come annunciato già nelle scorse settimane, a partire dal 12 febbraio è stata ufficializzata la disponibilità del nuovo applicativo su Nintendo Switch e anche sugli app store per smartphone Android e iOS. Una bella differenza rispetto alla famosa Banca, che invece era stata messa a disposizione solo tramite console.

Ma in cosa consiste esattamente Home? Per farla breve, si tratta di un sistema cloud che consente di scambiare i Pokémon tra i vari giochi. Grazie a questa compatibilità, l’app può ora ricevere i mostriciattoli da diversi giochi, tra cui Pokemon Go, Spada e Scudo e molti altri ancora, compresa la Banca. Tuttavia, c’è un aspetto su cui gli utenti stanno storcendo un po’ il naso. Pokemon Home può ricevere scambi da tutti questi titoli, ma può trasferire i mostriciattoli solo verso Spada e Scudo.

Inoltre, sembra che ci sia una limitazione nella limitazione, dato che gli unici esemplari abilitati al trasferimento sono quelli presenti nella regione di Galar. In attesa di ulteriori chiarimenti su questo aspetto, è bene ricordare che la nuova applicazione esiste anche in versione “premium”, al costo di 3,49 euro al mese (17,99 euro l’anno). Alla fonte trovate tutte le informazioni sul nuovo servizio e i collegamenti per effettuare il download dei vari applicativi per ogni piattaforma supportata.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti