Home » Smartphone » Mercato smartphone crollato per il coronavirus, ma Xiaomi supera Huawei
smartphone con quadrupla fotocamera Xiaomi

Mercato smartphone crollato per il coronavirus, ma Xiaomi supera Huawei

di Michele Ingelido

I dati sul mercato smartphone relativi al mese di Febbraio 2020 appena elaborati da Strategy Analytics sono i più deprimenti di sempre. Dal rapporto emerge che il mercato della telefonia mobile ha subito un crollo grave e improvviso. E la causa è solamente una: il coronavirus. Sebbene tutti i settori siano attualmente in crisi a causa della pandemia del COVID-19, i dati appena portati alla luce restano comunque allarmanti.

Le spedizioni di cellulari a Febbraio 2020 sono calate del 38% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: sono stati spediti 61,8 milioni di smartphone lo scorso mese, veramente molto poco se confrontato ai 99,2 milioni di Febbraio 2020. Il crollo è partito dai Paesi asiatici, in cui è subito crollata la domanda e poi la produzione per via della chiusura di fabbriche e stabilimenti. Si prevede un ulteriore peggioramento a Marzo, mentre ci sono speranze per un’importante ricrescita durante i mesi successivi.

classifica mercato smartphone febbraio 2020

Nel frattempo la top 5 delle vendite sul mercato smartphone è leggermente cambiata rispetto ai mesi precedenti: Xiaomi ha superato Huawei, diventando il terzo produttore di smartphone al mondo, dietro Samsung e Apple. Le ragioni per cui ciò è accaduto sono da attribuire al ban degli USA, che ha costretto Huawei a non installare più i servizi Google sui propri dispositivi venduti al di fuori del mercato cinese. Il colosso è scivolato al quarto posto, sopra Oppo e Vivo. Ma in ogni caso, le spedizioni sono scemate tanto per ogni casa produttrice, come potete notare anche nella tabella sopra.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti