Home » PC » Firefly lancia un mini PC ARM compatibile con Android e Ubuntu
firefly station p1

Firefly lancia un mini PC ARM compatibile con Android e Ubuntu

di Roberto Naccarella

Si chiama Station P1 Geek Mini PC ed è il nuovo prodotto lanciato dall’azienda Firefly. In questo caso, il brand ha voluto concentrare i suoi sforzi su un mini PC, che presenta caratteristiche tecniche piuttosto simili a quelle del dispositivo lanciato sempre da Firefly qualche anno fa (allora si trattava di un single-board computer, ndr). Andando a vedere un po’ nel dettaglio la parte hardware di questo nuovo prodotto, si nota subito come l’azienda abbia scelto di utilizzare l’architettura ARM per il SoC, la stessa che siamo ormai abituati a trovare sugli smartphone.

Il processore è un Rockchip RK3399, piuttosto noto agli esperti del settore perchè lo si ritrova anche in alcuni Chromebook, compreso il PineBook Pro. Non siamo di fronte al miglior chip possibile, ovviamente, ma la stessa Firefly assicura un buon livello prestazionale complessivo. Assieme al processore ci sono anche 4 GB di RAM e due opzioni di memoria interna, una da 32 GB e l’altra da 128 GB di storage.

Station P1 Geek Mini PC si presenta con diverse porte: a bordo del dispositivo troviamo una HDMI 2.0a (che garantisce il supporto fino al 4K), una USB-C e altre due USB-A. Inoltre, non mancano sul mini PC il jack audio, un sensore a infrarossi, Gigabit Ethernet, Wi-Fi n e Bluetooth 4.2. Il computer nasce con compatibilità con i sistemi operativi Android e Ubuntu, ma anche per il fork proprietario Phoenix OS e altre distro Linux. Il prezzo delle due varianti è di 129 e 179 dollari, pari a circa 115 e 158 euro.

Fonte: Liliputing

Oggi è BLACK FRIDAY! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti