Home » Smartphone » TIM stabilisce il record europeo di velocità 5G: 4 Gbps con mmWave
tim

TIM stabilisce il record europeo di velocità 5G: 4 Gbps con mmWave

di Michele Ingelido

Secondo record europeo consecutivo per TIM, che è riuscita a raggiungere una velocità di connessione inaudita sfruttando le reti 5G. Solo all’inizio del 2020 il gestore telefonico era riuscito a sfondare la soglia psicologica dei 2 Gigabit al secondo su rete commerciale. Un traguardo veramente importante per un viaggio di grande successo cominciato nel 2017, quando l’operatore avviò la prima connessione 5G in Italia a Torino.

Ieri l’azienda è riuscita a superare nuovamente i suoi limiti fissando un nuovo record europeo. Attraverso una connessione in 5G, TIM è riuscita a superare stabilmente i 4 Gbps in download. Il risultato è stato ottenuto utilizzando le onde millimetriche (mmWave) a 26 GHz, in collaborazione con Ericsson e Qualcomm che hanno fornito le tecnologie necessarie. Il contributo di Ericsson è arrivato tramite le soluzioni Radio Esystem, mentre Qualcomm ha fatto la sua parte fornendo l’antenna module Qtm525 mmWave e il modem Snapdragon X55 presente sugli smartphone 5G di ultima generazione.

Le peculiarità delle onde millimetriche utilizzate per raggiungere questo risultato consentiranno lo sviluppo di servizi FWA anche nei luoghi in cui è assente la fibra ottica, garantendo un’altissima velocità e un’altissima affidabilità d’uso, oltre ad una bassa latenza. Ciò avrà implicazioni importanti nel settore dell’Industria 4.0, dove aprirà nuovi orizzonti. Un’infrastruttura di rete così all’avanguardia sarebbe in grado anche di accelerare in modo considerevole la trasformazione digitale dell’Italia. Il test è stato effettuato per testare la nuova banda che TIM ha vinto all’asta per il 5G indetta dal Ministero per lo Sviluppo Economico.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti