Home » Smartphone » Vivo scatenata: aggiornamenti ad Android 11 in Europa al via da fine mese
vivo android 11 originos

Vivo scatenata: aggiornamenti ad Android 11 in Europa al via da fine mese

di Roberto Naccarella

Come noto, negli ultimi tempi Vivo ha deciso di espandere notevolmente il suo raggio d’azione e di lanciare i suoi smartphone anche in Europa, Italia inclusa. Una svolta importante per l’azienda cinese, a cui sta facendo seguito anche un impegno molto più marcato nel cercare di garantire tempestivamente gli aggiornamenti più importanti ai suoi prodotti proprio nei mercati europei. Nelle scorse ore, il colosso di BBK Electronics ha infatti comunicato le date che riguardano la “release” dell’undicesima versione del robottino verde sui suoi smartphone commercializzati nel vecchio continente.

Si parte da Vivo X51 5G, che riceverà Android 11 già alla fine di novembre: ciò vuol dire che nelle prossime ore i possessori di questo device riceveranno grosse novità. Per coloro che invece posseggono Y70, Y20s e Y11s, bisognerà pazientare ancora un pochino: per questi telefoni, Android 11 dovrebbe arrivare nelle prossime settimane, con l’azienda cinese che considera quasi certa l’implementazione dell’update entro la fine del 2020 (salvo imprevisti) su tutti e tre gli smartphone.

Come è stato possibile per Vivo garantire un rilascio di Android 11 così rapido per i suoi telefoni? Buona parte del merito è dovuta all’iscrizione al programma di Developer Preview della nuova versione del sistema operativo di Google, che ha consentito di lavorare anticipatamente sui firmware testati dagli stessi utenti. Riepilogando, ecco la roadmap:

Entro fine Novembre

  • X51 5G

Entro fine 2020

  • Y70
  • Y20s
  • Y11s

I dispositivi sopra elencati sono attualmente gli unici commercializzati in Italia. L’arrivo di Android 11 in Europa rivoluzionerà completamente l’interfaccia utente di Vivo: si passerà da Funtouch OS alla nuova personalizzazione OriginOS.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti