Home » Smartphone » Samsung va oltre i pieghevoli e prepara gli smartphone arrotolabili
samsung galaxy z fold 2

Samsung va oltre i pieghevoli e prepara gli smartphone arrotolabili

di Carlo Desi

Fino a qualche anno fa, l’idea di avere un display pieghevole era pura utopia! Oggi che gli smartphone di questo tipo sono realtà (pensiamo, ad esempio, al Galaxy Fold o al Galaxy Z Flip di Samsung), si parla già di display rollable. Ma di cosa si tratta? In poche parole, trattasi di display che si arrotolano su sé stessi e che consentono, quindi, dimensioni maggiori o minori a seconda delle esigenze. Proprio in questo settore Samsung promette novità già a partire da quest’anno. Quali?

Dal concept di OPPO al progetto di Samsung

I primi a mostrare le “potenzialità” dei display rollable, prima ancora di Samsung, sono stati Oppo ed LG. Nel primo caso si parla del concept di Oppo X 2021 di cui, però, non si conoscono ancora bene le sorti sebbene il progetto abbia davvero entusiasmato gli appassionati. LG ha presentato un dispositivo con display rollable al CES 2021 di Las Vegas. Il destino incerto del ramo smartphone dell’azienda, però, mette seriamente in dubbio il fatto che il dispositivo possa diventare realtà.

samsung rollable phone concept

In questo clima di “incertezze”, Samsung ha presentato il proprio brevetto negli ultimi giorni. A questo si accompagna la promessa dell’azienda sudcoreana di voler iniziare a produrre display rollable già da quest’anno. Non è escluso, dunque, che il primo smartphone di questo tipo potrebbe vedere la luce già nel 2022.

I rollable affiancheranno i foldable

Se i display rollable stanno catalizzando l’attenzione, i foldable non sono da meno. E Samsung ne è ben consapevole! Ecco perché il Vice Presidente dell’azienda ha dichiarato come si proseguirà a lavorare alacremente sui display pieghevoli cercando di renderli sempre più “comodi” per gli utenti. I foldable e i rollable, quindi, cammineranno di pari passo e non si faranno la guerra come in tanti potrebbero pensare.

I rollable, tra l’altro, hanno un vantaggio importante rispetto ai pieghevoli cui, ormai, ci siamo abituati. Se questi ultimi, infatti, hanno un aspetto spesso “distorto” dal fatto stesso che il display si piega su sé stesso, ciò non accade per gli arrotolabili. A prima vista sono questi i dispositivi che più si avvicinano agli smartphone attuali con “l’aggiunta” di un meccanismo che ci aiuta semplicemente ad arrotolare e srotolare il display.

Samsung potrebbe, una volta lanciatasi definitivamente nel settore rollable, pensionare in via definitiva la serie Galaxy Note (come tra l’altro si vocifera da un po’). Ricordiamo che il successore “naturale” di questa serie potrebbe essere stato già trovato nel Galaxy S21 Ultra dotato, come era esclusiva del Note, di S Pen e di caratteristiche superlative. Vedremo cosa accadrà! Vi terremo aggiornati.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti