Home » Gadget » Sharp lancia un purificatore d’aria che uccide il coronavirus al 90%
sharp purificatore d'aria coronavirus

Sharp lancia un purificatore d’aria che uccide il coronavirus al 90%

di Roberto Naccarella

Per combattere il coronavirus bisogna puntare molto anche sulla sanificazione massima degli ambienti. Negli ultimi tempi si è parlato molto anche dei depuratori d’aria, che possono rivelarsi uno strumento molto utile per abbassare drasticamente il rischio di contagio. Proprio nelle scorse ore Sharp ha reso noto che la tecnologia Plasmacluster Ion, che troviamo in prodotti come il modello UA-HG60E-L, è decisamente efficace nell’eliminazione delle particelle del Sars-CoV-2.

Stando a quanto riferito dallo stesso brand, il modello sarebbe in grado di ridurre le particelle dei coronavirus come il Covid-19 presenti in 3 litri d’aria del 90%. Come? Semplicemente servendosi delle particelle d’acqua in sospensione, in modo tale da formare ioni reattivi di idrogeno e ossigeno che danneggiano le proteine che si trovano nella membrana del virus. Una tecnologia che si era rivelata già efficace durante l’epidemia di SARS del 2002-2003.

Chiaramente, pur tenendo conto degli ottimi risultati del Plasmacluster Ion di Sharp, non basta questa tecnologia da sola a garantire immunità dal virus, anche perchè la percentuale di particelle eliminate è del 90% e non del 100%. Per farla breve, anche uno strumento come Sharp UA-HG60E-L può abbassare moltissimo il rischio, ma non eliminarlo del tutto. Va però sottolineato che con questa soluzione diverse attività potrebbero ripartire garantendo un elevato livello di sicurezza, che si sommerebbe alle “armi” classiche come mascherine, distanziamento e igiene personale.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti