Home » Smartphone » Huawei P50, P50 Pro e Pro+ in uscita a fine Marzo con un “nuovo design”
huawei P40 Pro

Huawei P50, P50 Pro e Pro+ in uscita a fine Marzo con un “nuovo design”

di Roberto Naccarella

I fan di Huawei sono in attesa di conoscere le prossime mosse del gigante di Shenzhen, che nonostante le gravi conseguenze del ban degli USA non accenna ad arrendersi. Gli appassionati dei prodotti dell’azienda cinese sanno bene che nel mese di marzo sono sempre in arrivo delle importanti novità, specialmente per quanto riguarda la serie P, caratterizzata dai dispositivi di fascia alta. Ebbene, sembra che anche in questo 2021 sarà proprio marzo il mese dell’annuncio dei nuovi modelli di punta: Huawei P50, P50 Pro e P50 Pro+.

Le ultime indiscrezioni trapelate sul web da un tipster piuttosto affidabile riferiscono infatti di un evento che dovrebbe tenersi tra il 26 e il 28 marzo che vedrà la presentazione dei tre smartphone di punta Huawei P50, P50 Pro e Pro+, anche se finora non sono emersi dettagli significativi in merito alla struttura di questi tre prodotti. Probabilmente assisteremo al lancio di dispositivi con un design diverso rispetto ai P40, ma anche su questo non abbiamo ancora informazioni dettagliate. Potrebbe trattarsi di un’estetica del tutto stravolta, ma anche di una modifica estetica al solo modulo fotografico.

L’unica caratteristica che sembra confermata è la presenza di un processore Kirin 9000E su Huawei P50, mentre gli altri due prodotti in rampa di lancio saranno alimentati con un processore Kirin 9000. Le voci online riferiscono anche di un display OLED, con il produttore cinese che avrebbe stretto accordi con LG, Samsung e BOE per la fornitura. Infine, aspettiamoci di vedere un comparto foto di ottimo livello su tutti e tre i device, come ci ha da sempre abituati il colosso cinese. Tuttavia, resta l’amara rassegnazione all’assenza dei servizi Google per il mercato europeo.

Fonte: Twitter

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti