Home » Software » Jeff Bezos si riprende il trono da Elon Musk e torna il più ricco del mondo
risparmiare su amazon

Jeff Bezos si riprende il trono da Elon Musk e torna il più ricco del mondo

di Patrizia Maimone

Appena un mese fa, Jeff Bezos aveva perso un primato importante che lo contraddistingueva da anni. Il titolo di uomo più ricco del mondo, infatti, gli era stato soffiato da Elon Musk. Nelle ultime ore, però, la sorpresa: il controsorpasso dell’ormai ex numero uno di Amazon che si riprende la vetta del mondo (in termini economici) e si gode il meritato successo. Cos’è successo? Vediamolo insieme!

Jeff Bezos, quando Musk lo spodestò

Jeff Bezos che, lo ricordiamo è il fondatore nonché presidente di Amazon, era l’uomo più ricco del mondo dal 2017 sino a gennaio 2021. Agli inizi di quest’anno, infatti, lo scettro gli è stato rubato dal numero uno di Tesla, Elon Musk. Proprio lui, infatti, era stato eletto come uomo più ricco al mondo scalciando, di fatto, Bezos. Nelle ultime ore, però, le cose sono cambiate e sono tornate come eravamo abituate a vederle fino a qualche mese fa.

Forbes, infatti, ha pubblicato la nuova classifica che comprende tutti gli uomini più ricchi del mondo. I Paperon dei Paperoni dei giorni nostri, insomma! E indovinate un po’? Jeff Bezos ha controsorpassato Musk e si è ripreso il primo posto con un patrimonio personale ingentissimo. Sono ben 190 miliardi i dollari su cui l’imprenditore può contare. Ben 17 miliardi in più del rivale, Musk, che si accontenta (per così dire) di un patrimonio personale pari a 173 miliardi di dollari.

La top 5 dei ricconi

Confermato che Jeff Bezos è stato nuovamente eletto uomo più ricco del mondo e che Musk lo segue praticamente a ruota, come si compone la classifica dei primi 5? Partiamo con il terzo posto occupato dal proprietario dei marchi LVMH Bernard Arnault con 157,9 miliardi di dollari. Quarto e quinto posto per Bill Gates e Mark Zuckerberg rispettivamente con 123,9 e 100 miliardi di dollari di patrimonio personale.

L’emergenza legata al Covid-19, vale la pena ribadirlo, ha dato un’enorme spinta all’ecommerce, primo tra tutti ad Amazon. Pare scontato, quasi, che il primato di Jeff Bezos possa confermarsi anche durante tutto l’anno in corso. Chiudiamo con la causa delle perdite per Musk che si riscontra nella discesa del titolo Tesla a Wall Street che, alla fine dell’ultima seduta, segnava un –2,4%.

Fonte

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti