Home » Smartphone » Telefonia mobile, ufficiali i nuovi prefissi per il 2021: gli operatori interessati
miglior smartphone selfie fotocamera frontale

Telefonia mobile, ufficiali i nuovi prefissi per il 2021: gli operatori interessati

di Patrizia Maimone

Il MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha comunicato i nuovi prefissi che gli operatori di telefonia mobile potranno utilizzare d’ora in poi. Per consentire a questo mercato di espandersi correttamente, infatti, è necessario prevedere l’aggiornamento periodico dei prefissi che permetta di creare nuove numerazioni. Quali sono quelli nuovi per il 2021? Vediamolo insieme.

Telefonia mobile, i nuovi prefissi

I nuovi prefissi, ufficialmente approvati per il settore della telefonia mobile, andranno a riguardare, in maniera particolare, quelli che sono ormai noti come operatori “virtuali”. Parliamo, quindi, di operatori come PosteMobile a cui è stato riservato il “cambiamento” più significativo. Proprio all’operatore di Poste Italiane è stato appena aggiunto un prefisso nuovo di zecca. Ai già esistenti 3711, 3713, 3714, 3715 si è, infatti, aggiunto anche il 3716 (divenuto ufficialmente disponibile dal 5 febbraio 2021).

Novità interessanti ma che non andranno a modificare nulla per i consumatori riguardano anche WindTre e Kena Mobile. Il primo, infatti, è nato come “unione” di Wind Telecomunicazioni e H3G. Nel gruppo si colloca anche il virtuale Very Mobile. I prefissi disponibili, in questo caso, sono i noti 320, 324, 327, 328, 329 373, 388, 389, 391, 392 e 393. Kena Mobile, invece, ha visto semplicemente i suoi prefissi (3500, 30501 e 3505) passare di proprietà tra Noverca Srl e Telecom Italia.

Cosa cambia per gli utenti

Per gli utenti che utilizzano, ogni giorno, un qualsivoglia operatore di telefonia mobile nulla è destinato a cambiare. Chi aveva già una numerazione appartenente ad uno degli operatori interessati da questi cambiamenti (PosteMobile in testa) rimarrà con il proprio numero. Le nuove attivazioni, invece, potrebbero vedersi assegnare il nuovo prefisso fin da questo momento.

Un occhio di riguardo andrà posto verso le numerose chiamate spam a cui siamo sottoposti tutti i giorni, alcune delle quali con prefissi che potrebbero richiamare quelli delle nuove numerazioni. Se i prefissi sono quelli indicati, infatti, potremmo non trovarci dinnanzi a chiamate moleste ma semplicemente difronte ad un parente o un amico che vuole comunicarci un nuovo numero di telefonia mobile. Varrà la pena, dunque, rispondere alla chiamata.

Queste, attualmente, le modifiche effettuate dal MISE in termini di prefissi telefonici. Nel caso dovessero esserci cambiamenti o novità in merito, non esiteremo a tenervi informati.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti