Home » Gadget » Google Nest Hub 2 è ufficiale: può monitorare il sonno. Via ai pre-ordini
google nest hub 2

Google Nest Hub 2 è ufficiale: può monitorare il sonno. Via ai pre-ordini

di Roberto Naccarella

Google Nest Hub 2 è finalmente ufficiale. Il gigante di Mountain View ha infatti aperto i pre-ordini in una serie di mercati internazionali, tra cui Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Germania, Francia e Australia. Il prezzo stabilito dall’azienda californiana per il suo smart display di nuova generazione è di 99,99 dollari, un costo più basso rispetto al prezzo di lancio del modello di prima generazione (149,99 dollari, ndr).

Dando un primo sguardo al Google Nest Hub 2 ci si rende subito conto di come Big G non abbia voluto operare praticamente alcuna modifica dal punto di vista del design. Tuttavia, tra le funzionalità del nuovo smart display troviamo il nuovo sensore Soli, praticamente il miglioramento di una tecnologia che Google ha già provato ad implementare su altri suoi dispositivi. Grazie a Soli, l’utente non dovrà neppure toccare lo schermo, ma basterà semplicemente gesticolare ( con le air gesture) per interagire con il device.

Altra funzione di rilievo del Google Nest Hub 2 è la Sleep Sensing, che consente di monitorare e analizzare la qualità del sonno dell’utente. Il nuovo smart display, se posizionato accuratamente nei pressi del letto, andrà a tenere traccia delle varie fasi del sonno, evidenziando anche elementi di disturbo come ad esempio i cambi di luce. C’è una sola nota negativa rispetto al primo modello: manca la fotocamera sulla parte frontale. Il display del prodotto è da 7 pollici, con risoluzione di 1.024 x 600 pixel, mentre le varianti di colore scelte da Google sono Gesso, Carbone, Foschia e Sabbia.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti