Home » Gadget » Panasonic e OPPO puntano su TCL per alcuni display di TV e smartphone
tcl

Panasonic e OPPO puntano su TCL per alcuni display di TV e smartphone

di Roberto Naccarella

Le TV di fascia media e bassa di Panasonic potrebbero essere prodotte da TCL. Stando alla fonte, proveniente dal Giappone e considerata sostanzialmente attendibile, i modelli interessati sarebbero quelli appartenenti al segmento di piccolo e medio taglio (costituito da LCD, ndr). Come mai questa scelta da parte di Panasonic? Il motivo sembra piuttosto evidente, ovvero la necessità dell’azienda di concentrare maggiormente i suoi sforzi nella realizzazione di prodotti caratterizzati da una diagonale maggiore e di tv “high-end”.

Al momento non ci sarebbe ancora l’intesa definitiva tra Panasonic e TCL, ma stando sempre alla fonte nipponica le due parti raggiungeranno l’accordo entro la fine di maggio. I risultati del 2019, con una perdita di circa 10 miliardi di yen (più o meno 76 milioni di euro, ndr) nel settore TV, ha spinto Panasonic ad operare una razionalizzazione dei costi, affidando quindi la produzione a terzi.

Perchè proprio TCL? Chiaramente perché si parla del terzo produttore al mondo e anche per via dei pannelli China Star Optoelectronics su cui può contare il famoso brand. Una mossa che dovrebbe aiutare Panasonic ad uscire da quelle sabbie mobili in cui si è ritrovata dopo la fine dei Plasma. Attualmente la società è solo al dodicesimo posto tra i produttori di TV: basti pensare che in alcuni mercati “enormi” come USA, Cina e Australia i modelli Panasonic non sono più in vendita.

Anche OPPO, stando alle ultime indiscrezioni da fonti a cui attribuiamo un alto grado di affidabilità, si è affidata a TCL (CSOT) per la fornitura di display. In questo caso staremmo parlando dello schermo di OPPO X 2021, il concept phone dello smartphone estensibile che prima o poi potrebbe arrivare sul mercato. Per questo device è stato impiegato un display arrotolabile in grado di passare da una diagonale di 6,7 pollici fino a 7,4 pollici senza nemmeno piegarsi in due.

Recentemente l’azienda CSOT a cui fa capo TCL è stata parzialmente acquistata da Samsung ed attualmente è uno dei maggiori produttori di display al mondo. Allo stesso tempo la multinazionale cinese ha ottenuto la fabbrica LCD di Samsung in Cina.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti