Home » Smartphone » Huawei promette di aggiornare i vecchi Honor. Intanto novità 5G al MWC
honor 30 pro

Huawei promette di aggiornare i vecchi Honor. Intanto novità 5G al MWC

di Roberto Naccarella

Come sanno bene i tanti affezionati ai prodotti Huawei, da qualche tempo Honor è diventato un marchio completamente indipendente dalla sua casa madre. Una scelta praticamente obbligata per il gigante di Shenzhen dopo il ban inflitto dagli USA e la conseguente revoca della licenza da parte di Google. In questo modo, Honor può aggirare il divieto e realizzare dispositivi con i Google Services.

La domanda che si stavano ponendo in molti riguardava però gli aggiornamenti dei prodotti Honor: chi se ne occuperà? Nelle ultime ore è stato proprio il marchio cinese a sgombrare il campo da ogni dubbio, specificando che l’aggiornamento software di tutti gli smartphone rilasciati sul mercato prima del 1 aprile 2021 verrà gestito da Huawei, anche se Honor non mancherà di fornire assistenza. Per tutti gli smartphone successivi, invece, se ne occuperà la “costola” del colosso cinese.

Huawei ha già fatto sapere che l’impegno sarà concreto, specialmente per i device Honor di fascia alta, che otterranno patch di sicurezza e aggiornamenti ogni mese. Diverso il discorso per i telefoni più economici, che dovranno invece accontentarsi di update trimestrali. Al momento, non è chiaro se tra gli aggiornamenti sono compresi anche i “major update” e soprattutto il passaggio ad HarmonyOS, il nuovo sistema operativo di Huawei. Tra i modelli interessati troviamo gli Honor 30, 20, 10X, 10i, 9A, 8A e molti altri ancora. Di seguito la lista completa.

  • 30
  • 30 Pro+
  • 30i
  • 30S
  • View 30 Pro
  • 20e
  • 20i
  • 20S
  • 20 Lite
  • 10i
  • 9A
  • 9C
  • 9S
  • 10X
  • 9X Lite
  • 10X Lite
  • 9X Pro
  • 8A
  • 8S
  • 8A Pro

Le novità Huawei del MWC 2021

huawei 5g mwc

Intanto l’azienda cinese ha partecipato anche al MWC 2021 di Barcellona annunciando nuovi prodotti nel settore 5G. La casa produttrice ha riunito algoritmi e tecnologie proprietarie per lanciare il primo prodotto Massive MIMO con supporto 64T64R e 400 MHz di larghezza di banda. Il device supporta anche la banda C completa.

L’azienda ha inoltre lanciato l’unica soluzione 64T A+P con tecnologia FDD. I nuovi prodotti sono stati lanciati per portare la tecnologia multi-antenna in ogni scenario e banda. Aiuteranno gli operatori telefonici a diffondere le reti 5G e innovarle in tutto il mondo. 

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti