Home » Gadget » Sony lancia Airpeak S1: il drone che alza in volo le fotocamere Alpha
drone Airpeak

Sony lancia Airpeak S1: il drone che alza in volo le fotocamere Alpha

di Roberto Naccarella

Da diverso tempo si parla di droni Sony con fotocamere Alpha a bordo per realizzare riprese mozzafiato anche in volo. Ebbene, nelle scorse ore il gigante nipponico ha ufficializzato il lancio del primo prodotto della sua nuova linea di droni, caratterizzata proprio da questa peculiarità. Stiamo parlando di Airpeak S1, che verrà messo in commercio il prossimo mese di settembre e avrà un prezzo di 9.000 dollari, equivalenti a circa 7.400 euro al cambio attuale: purtroppo è tutt’altro che un drone economico.

Stando a quanto dichiarato dal celebre marchio, non esiste un modello con dimensioni inferiori ad Airpeak S1 (che misura 52.7 x 59.4 x 51.4 cm, ndr) equipaggiato con fotocamere della linea Alpha. Date le compatibilità, garantite con 7S, FX3, 7R, Alpha 9 e Alpha 1, gli utenti potranno anche optare per modelli che consentono di girare video fino a 8K. Sony ha puntato poi molto sulla stabilità, e lo si intuisce dai sensori che troviamo sul davanti, ma anche sui lati. Inoltre, l’azienda giapponese ha aggiunto dei sensori di distanza che permettono al drone di individuare ed evitare gli ostacoli.

La velocità massima che può raggiungere Airpeak S1 è di 90 km orari, mentre l’altitudine massima è di 2.500 metri. Buona anche la resistenza, dato che il nuovo drone di Sony può reggere anche raffiche di vento fino a 70 km orari. Senza carico riesce a volare per circa 22 minuti, mentre con la fotocamera Alpha l’autonomia scende (con la 7S III siamo sui 12 minuti circa). Infine, il controller consente la doppia gestione del drone, con un operatore che può gestire la parte del volo mentre l’altro controlla gimbal e fotocamera.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti