Home » Gadget » Huami presenta Zepp OS e il chip Huangshan 2S per gli Amazfit
huami zepp os e huangshan 2s

Huami presenta Zepp OS e il chip Huangshan 2S per gli Amazfit

di Michele Ingelido

Huami si sta rivelando una delle compagnie più rivoluzionarie nel settore degli indossabili. I suoi smartwatch Amazfit rappresentano le alternative premium più gettonate ai modelli con Wear OS e adesso Huami ha deciso addirittura di andare oltre presentando un nuovo sistema operativo per indossabili: Zepp OS.

Le caratteristiche di Zepp OS

Risultato di un investimento in ricerca e sviluppo pari a quasi 200 milioni di dollari negli ultimi 3 anni, Zepp OS è un sistema operativo basato sul codice sorgente del micro kernel FreeRTOS. Con un peso di 55 MB è 10 volte più leggero di Amazfit OS e si adatta facilmente alle varie configurazioni hardware che si troveranno sui dispositivi indossabili targati Huami.

Zepp OS riduce i consumi operativi del 65% e fa aumentare l’autonomia fino al 190% in più rispetto alla versione precedente. L’interfaccia gira quasi sempre a 60 fps ed ottimizza i consumi per facilitare il monitoraggio dei parametri vitali 24 ore su 24. Integra anche algoritmi di intelligenza artificiale che analizzano i dati per fornire statistiche e consigli migliori.

Il nuovo sistema operativo presenta il supporto 4G, 5G, WiFi, Bluetooth e ha uno stack TCP/IP per garantire l’uso della connessione dell’indossabile senza usare lo smartphone. Include anche funzioni IoT per la gestione dei pagamenti con NFC, della smart home e dei servizi cloud tra cui Alexa. Il nuovo sistema operativo arriverà nell’ultimo trimestre del 2021.

Huangshan 2S

Intanto è ufficiale anche Huangshan 2S: il primo processore dual core con tecnologia RISC-V per dispositivi indossabili. Ha una Floating Point Unit per effettuare calcoli in virgola mobile ed ha un’alta potenza di calcolo utile per la gestione dell’interfaccia. Riesce inoltre a ridurre i consumi e ha una GPU 2,5D che migliora le performance grafiche del 67%.

Ancora, Huangshan 2S ha un processore per l’accelerazione delle reti neurali per la rilevazione di disturbi come la fibrillazione atriale. Il nuovo chip sarà montato sugli smartwatch Amazfit di terza generazione in arrivo nelle prossime settimane.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti