Home » Smartphone » Vivo visionaria: brevettato il primo smartphone con drone integrato
vivo x50 pro

Vivo visionaria: brevettato il primo smartphone con drone integrato

di Roberto Naccarella

Le aziende principali che operano nel settore degli smartphone mobile studiano sempre soluzioni innovative per i loro prodotti, specialmente per il comparto fotografico. Tuttavia, il brevetto appena pubblicato rivela un’idea davvero avveniristica. Il produttore “visionario” è Vivo, che ha depositato a dicembre scorso il brevetto di un nuovo smartphone unico presso il World Intellectual Property Office (WIPO).

Ma quale sarebbe l’aspetto sensazionale di questo dispositivo? Ad un primo sguardo non si riesce subito a cogliere la novità, ma osservando più attentamente ci si accorge che dalla parte inferiore del device può uscire un modulo che comprende 2 fotocamere e 4 eliche, assieme ad alcuni sensori e una batteria di dimensioni ridotte. Può sembrare difficile crederlo, ma si tratta proprio di un mini-drone, capace di staccarsi dal telefono di Vivo e avere autonomia propria (seppure breve) per effettuare scatti e riprese aeree.

vivo smartphone

Il mini-drone sembra dotato di infrarossi per avere la percezione dell’ambiente che lo circonda ed evitare quindi incidenti e scontri, oltre ad un sensore di impronte digitali che consentirà all’utente di autenticarsi per rimuoverlo. Il tutto potrà essere gestito tramite l’app companion da installare sullo smartphone. Come accennato, il mini-drone può volare per un tempo molto ridotto, ma si tratta comunque di una soluzione che sta già attirando le attenzioni di tutti. Al momento quello di Vivo è solo un brevetto, ma mai dire mai.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti