Home » App & Gaming » Goals sarà il nuovo rivale di FIFA ed eFootball: cross-play e con NFT
goals

Goals sarà il nuovo rivale di FIFA ed eFootball: cross-play e con NFT

di Roberto Naccarella

Un gioco di calcio che potrebbe rivelarsi un buon competitor dei colossi FIFA ed eFootball (il vecchio PES). Stiamo parlando di Goals, una simulazione calcistica ideata dall’ex campione mondiale di Counter Strike, Andreas Thorstensson. Si tratta di un videogioco free-to-play tripla A, che è stato pensato e realizzato soprattutto per la modalità multiplayer con tanto di funzionalità cross-play.

In una recente intervista, Thorstensson ha spiegato di essersi reso conto che i giochi di calcio già esistenti non sono migliorabili: per questo avrebbe deciso di intervenire direttamente, strutturando Goals con un sistema (denominato play to earn) che permette di guadagnare NFT (non fungible token) con il miglioramento delle proprie abilità. Il nuovo simulatore calcistico mira anche a risolvere problemi come lag e ritardi nella risposta ai comandi, che caratterizzano gli altri giochi di calcio: l’obiettivo è quindi quello di garantire ai videogiocatori un’esperienza il più possibile fluida, anche nel multiplayer e nel cross-play.

Ma quando vedremo il gioco sul mercato? Bisognerà attendere ancora un po’, dato che al momento Thorstensson è ancora impegnato a mettere su il team di sviluppo. L’ex campione del mondo di Counter Strike sta cercando diverse figure, tra cui produttori, tech director, game designer, community manager, ingegneri NFT e molti altri ancora. La squadra potrà lavorare da remoto, anche se la base di Goals è a Stoccolma.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti