Home » PC » Tablet » HTC entra nel mercato dei tablet con A100: un low cost da 10,1 pollici
htc a100 tablet

HTC entra nel mercato dei tablet con A100: un low cost da 10,1 pollici

di Roberto Naccarella

Sebbene da anni non se la passi più bene nel mercato degli smartphone, anche HTC debutta nel mondo dei tablet. L’azienda con sede a Taiwan ha infatti ufficializzato A100, il suo primo tablet, che viene lanciato per il momento nel solo mercato russo. Le specifiche tecniche di A100 sono di fascia low cost, con un prezzo che non arriva a 250 euro. Dando uno sguardo al nuovo prodotto della società taiwanese, spicca il display LCD IPS da 10,1 pollici in risoluzione Full HD, realizzato con uno chassis in alluminio dove si possono apprezzare anche gli angoli arrotondati.

Ad alimentare questo nuovo dispositivo di HTC troviamo un processore Unisoc Tiger T618. Si tratta di una vecchia conoscenza, dato che questo chip aveva già fatto la sua comparsa su alcuni smartphone venduti in Asia, ovvero Axon 20 4G e ZTE Blade V30. Il chip è costruito con un processo produttivo a 12 nm ed include una CPU a otto core e una GPU Mali G52 MP2. A supporto abbiamo 8 GB di RAM e 128 GB di storage (con la scheda microSD si arriva fino a 256 GB).

Sul retro del tablet sono presenti due fotocamere, di cui da 13 MP (principale) e l’altra da 2 MP per l’effetto bokeh. Sul davanti, invece, l’azienda ha posizionato un sensore da 5 MP. La batteria che equipaggia questo primo tablet di HTC è da 7.000 mAh, con tanto di caricatore all’interno della confezione. Infine, A100 funziona con Android 11 come sistema operativo. Come accennato, il prezzo in Russia è di 19.990, pari a circa 232 euro al cambio.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti