Home » App & Gaming » Ubisoft conferma Project Q: “non è un semplice battle royale”
ubisoft project q

Ubisoft conferma Project Q: “non è un semplice battle royale”

di Roberto Naccarella

Da diverso tempo si parla di Project Q, il nuovo multiplayer progettato da Ubisoft, e gli ultimi leak non hanno fatto altro che confermare ulteriormente i dettagli del nuovo gioco destinato a spopolare tra i giovani. Data la diffusione di questi filmati sul web e sui social il produttore non può più nascondersi, anche se il colosso francese ha tenuto a precisare che non avremo di fronte un battle royale in stile Fortnite.

Nel post che accompagna il reveal ufficiale del progetto viene infatti chiarito che Project Q è in realtà un Team Battle Arena (con molte modalità e sfide PvP), realizzato in modo tale da garantire agli utenti di essere i veri protagonisti dell’esperienza di gioco.

Ubisoft, nel proprio post pubblicato sui canali social, fa presente che Project Q si trova ancora nella fase di sviluppo iniziale e avrà bisogno ancora di una serie di test prima di poter essere ufficializzato. D’altronde si parla sempre di un gioco multiplayer, pertanto l’attesa è d’obbligo: tuttavia, i test in questione possono coinvolgere tutti coloro che vogliono collaborare alla realizzazione del titolo.

Come? Semplicemente segnalando la propria disponibilità sulla pagina che è stata aperta per questo scopo: in tal modo gli utenti possono effettuare la pre-registrazione alle fasi di testing multiplayer che si susseguiranno nei prossimi mesi sulle varie piattaforme, tra cui PlayStation 5, PlayStation 4, Xbox Series S/X, Xbox One e PC.

Fonte

Risparmia sulla tecnologia: scopri le offerte Amazon odierne!


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti