Home » Gadget » Pocketbook Era è l’ebook reader che sfida i migliori Amazon Kindle
pocketbook era

Pocketbook Era è l’ebook reader che sfida i migliori Amazon Kindle

di Roberto Naccarella

Si chiama Pocketbook Era ed è l’ebook reader di fascia alta che ha come obiettivo quello di competere alla pari con i migliori prodotti della serie Amazon Kindle. In effetti, dando uno sguardo alle caratteristiche di questo nuovo e-book reader ci si rende conto di come le potenzialità siano altissime. Il pannello e-ink Carta 1200 da 7 pollici può contare su una risoluzione di 1264 × 1680 pixel oltre che su un’ampia diagonale, ma anche di 16 livelli di scala dei grigi e di una certificazione IPX8 che ne attesta l’impermeabilità e che garantisce la protezione anche in caso di immersione in acqua fino a due metri di profondità per circa 60 minuti.

Inoltre, gli utenti possono regolare la luminosità e la temperatura dei colori grazie alla tecnologia SmartLight. L’ebook reader può essere ovviamente utilizzato tramite il touch sullo schermo, anche se non mancano i tasti fisici laterali. Presente l’altoparlante mono per ascoltare ebook e audiolibri, mentre con il supporto Bluetooth si possono collegare auricolari e cuffie. La funzione Text-to-Speech permette di trasformare in audio qualsiasi testo o ebook sul dispositivo.

Il processore che alimenta Pocketbook Era è un Dual Core (2×1 GHz), abbinato a 1 GB di RAM e 16 GB o 64 GB di storage interno a seconda della variante scelta. Per quanto riguarda l’autonomia, il prodotto può contare su una batteria da 1.700 mAh che dovrebbe riuscire a garantire una durata di circa un mese, anche se questo aspetto dipende molto dall’utilizzo effettivo dell’e-book reader. Il prezzo è di 199 euro per la versione da 16 GB e 249 euro per quella da 64 GB, con disponibilità su Amazon nonostante sia un acerrimo rivale di prodotti come Kindle Paperwhite e Kindle Oasis.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti